Polizia di Stato

SERVIZIO DI TEN SUL CONVEGNO DELL'I.C. SAN FILI SULLE TEMATICHE RIGUARDANTI

BULLISMO E STUPEFACENTI

(VISIBILE DAL MINUTO 24,20 DEL VIDEO)

 

La Questura di Cosenza, per il secondo anno consecutivo, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Provinciale, ha dato l’avvio al Progetto “Illegalità , no grazie!”, rivolto agli alunni delle scuole secondarie di primo grado e secondo grado della Provincia di Cosenza.

Il progetto, nasce dall’idea di andare tra i ragazzi,  cittadini di domani, per dibattere con loro su valori fondamentali come quello della legalità e del rispetto delle leggi.

Nell’ anno scolastico 2014-2015, sono stati tenuti n. 11  incontri, che hanno coinvolto le scolaresche di  Cosenza, Montalto Uffugo, Paola, San Pietro in Guarano, Praia a Mare, Celico, Acri, Corigliano Calabro, Colosimi, Terranova da Sibari, Castiglione Cosentino.

Nell’anno scolastico in corso, visto il successo della precedente esperienza,  sino ad oggi, sono stati effettuati n.10 incontri, ma molti altri sono stati programmati fino al mese di giugno.

Negli incontri, tenuti in grande spirito di collaborazione da personale della Questura di Cosenza, della Sezione di  Polizia Stradale  e della Sezione di Polizia Postale e delle Comunicazioni, vengono affrontate  tematiche di grande attualità e che riguardano da vicino le fasce d’età degli alunni coinvolti nel progetto.

Bullismo : come riconoscerlo ed affrontarlo.

Vengono offerti alcuni spunti di riflessione sulla tematica del bullismo:  sul significato del termine, sui segnali per riconoscerlo, sulle caratteristiche del bullo e della vittima, sulle conseguenze fisiche e psicologiche, sulle implicazioni penali, sulle  soluzioni per uscirne.

Stupefacenti, tipologia ed effetti.

Vengono presentate le principali sostanze di abuso conosciute oggi, specificandone natura e composizione, al fine di fornire elementi oggettivi utili alla valutazione degli effetti e delle conseguenze sia a livello mentale che fisico.

 Cervello, mente e droghe.

L’argomento, trattato da un medico della Polizia di Stato, analizza in modo scientifico gli effetti procurati dall’assunzione di sostanze di abuso a livello neurologico e delle funzioni mentali, soffermandosi su una dettagliata analisi dei danni permanenti subiti a livello dei meccanismi di neurotrasmissione cerebrale.

Violenza di genere ed atti persecutori- Aspetti normativi- Procedibilità e Tutela della vittima .

Viene analizzato  il fenomeno della violenza di genere, offrendo spunti di riflessione sul profilo dello stalker, sul profilo della vittima,  sulle conseguenze fisiche e psicologiche sulla vittima, sulla legislazione in materia di femminicidio, sulla prevenzione del fenomeno.

Uso improprio dei materiali pirotecnici di libera vendita: prevenzione incidenti.

L’artificiere della Polizia di Stato illustra i principali materiali pirotecnici in commercio, dispensa consigli sui pericoli del loro utilizzo, spiega le principali conseguenze penali per coloro che violano le norme sulla circolazione legale dei fuochi pirotecnici (per chi vende e chi acquista), illustra le potenzialità distruttive dei fuochi proibiti.

Sicurezza sul Web- Adescamento in chat- Cyberbullismo.

Gli esperti della Polizia Postale e delle Comunicazioni illustrano i principali pericoli della rete e dispensano consigli su come proteggere il proprio computer, come sfuggire alle truffe on-line, come evitare gli adescamenti in chat, come sfuggire alle prepotenze dei cyberbulli.

Segnaletica Stradale- Guida dei ciclomotori, motocicli e minicar- certificato di idoneità alla guida (patentino)- uso del casco.

Gli operatori della Polizia Stradale illustrano le principali normative in materia di guida dei motocicli e ciclomotori, spiegano  ai ragazzi i principali concetti di educazione al rispetto delle regole su strada, dando consigli  per una guida sicura e responsabile.

Allegati:
Accedi a questo URL (http://www.icsanfili.gov.it/manifestazioni/405-convegno-su-bullismo-e-stupefacenti.html)405-convegno-su-bullismo-e-stupefacenti.html[CONVEGNO SU BULLISMO E STUPEFACENTI]0 kB
Inizio pagina